Soluzioni di Server Based Computing

Thin Clients

Thin client indica un dispositivo che per operare si appoggia ad un server; dispone di un display, di una tastiera, di un mouse e della sola potenza di calcolo necessaria all'interazione col server (nessun dato viene immagazzinato localmente). È un dispositivo molto semplice con caratteristiche e funzionalità molto ridotte, per questo si chiama 'thin client'.

Un thin client solitamente non ha memoria di massa e richiede una capacità di calcolo molto ridotta. Per questo motivo può essere utilizzato come thin client un vecchio pc, un dispositivo specializzato oppure un pc nuovo anche molto economico su cui è installato un sistema operativo thin client. Dato che non è richiesta una grande capacità di calcolo ed è possibile utilizzare l'hardware per un periodo di tempo più lungo (mediamente 6 anni invece di 3), la spesa lato client è notevolmente ridotta.

Ancora più importante, tutti i costi associati all'amministrazione, gestione, supporto, sicurezza e installazione sono notevolmente inferiori a quelli per un desktop pc.

La possibilità di convertire pc in thin client permette di continuare ad utilizzare l'hardware già in possesso senza ulteriori investimenti. In questo caso è possibile continuare ad utilizzare l'hard disk del pc nel caso ci fossero dei dati precedentemente memorizzati. Per facilitare la transizione al sistema thin client, se l'OS del thin client lo permette, è possibile avviare la macchina anche con il sistema operativo nativo. C'è da dire però che i dispositivi thin client hanno un consumo energetico minore, inoltre sono meno soggetti ai guasti (meno parti in movimento).

Una possibilità è quella di acquistare pc a basso costo e di convertirli in thin client. Questo perchè il costo dei pc può essere in certi casi inferiore a quello di thin client di marca, inoltre si mantiene la possibilità di riutilizzarli in futuro come fat client in caso di necessità.

L'acquisto di un dispositivo thin client dedicato ha il vantaggio di avere ingombri ridotti, un consumo energetico ridotto, sono silenziosi e generano meno calore. Alcuni thin client possono essere molto costosi perchè sono dotati di sistemi di gestione integrati. A tal proposito bisogna considerare che spesso questi sistemi sono compatibili solo per thin client del medesimo produttore.

Ci sono produttori di thin client a basso costo che non offrono sistemi di gestione particolamente sofisticati, ma che possono benissimo essere implementati senza problemi.

Per quanto riguarda il sistema operativo la scelta è tra Windows CE, Windows XP embedded oppure un sistema Linux. La scelta del sistema operativo per il thin client è del tutto indipendente dalla scelta del desktop (Windows o Linux) che verrà presentato all'utente. Per esempio se si utilizza un sistema Linux, l'utente non saprà mai che il dispositivo che sta utilizzando è un sistema Linux. La maggor parte dei thin client in realtà utilizza proprio Linux, sia perchè supporta bene tutti i terminal server (RDP per Windows, ICA per Citrix, X/NX per Linux), sia perchè può essere modificato a piacere dal produttore. Il problema di CE è che necessità di software apposito, e per XP embedded il costo ed i requisiti hardware.

Per la gestione dei thin client è opportuno avere un sistema di amministrazione centralizzato e, se necessario, che supporti thin client di diversi produttori e anche pc convertiti in thin client. Il sistema operativo dei thin client deve essere facilmente aggiornabile e tutte le configurazioni devono essere a livello server con la possibilità di gestire profili di connessione per utenti, gruppi, dipartimenti, etc.